venerdì 9 maggio 2014

Da tenere d'occhio: Atlantia di Ally Condie



D A  T E N E R E  D' O C C H I O!
Okay, mi ero ripromessa che avrei aspettato un po' prima di aggiornare il blog, soprattutto a questo modo, ma... non ci sono riuscita. Dunque, alla giovane ora delle 22.41 (wao che precisione!) di venerdì 09 maggio, inizia la mia prima rubrichina: "Da tenere d'occhio"! Di cosa parlerà? dei libri in uscita all'estero, di autori famosi e non, che trovo interessanti e spero verranno pubblicati un giorno anche in Italia per i lettori del solo-italiano.



"ATLANTIA" di Ally Condie




Trama rivelata fin'ora: 
In Atlantia, la nostra eroina, Rio, viene catapultata in una situazione sconvolgente dopo che sua sorella gemella, Bay, finisce con il lasciare il mondo marino prima di lei, diretta ad "Above". Rio viene lasciata quindi con domande sempre più pericolose sulla complessa situazione politica e religiosa fondata per governare la fragile linea che divide la terra ferma e il mare.

Atlantia è la storia di Rio Conwy, che Ally Condie descrive come un "personaggio assolutamente affascinante da scrivere", molto forte e molto diversa. E' una storia su delle sorelle, su un po' di mistero, e anche su un meraviglioso ragazzo, una città sott'acqua, un mondo bellissimo e allo stesso tempo sull'orlo della distruzione (la trad. letterale sarebbe "crumbling at the edges/fatiscente ai bordi", ma non credo abbia un senso in italiano XD).






Cose interessanti riguardo al libro:
  • La copertina è stata designata da Theresa Evangelista, la stessa persona che si è occupata delle covers della triologia di Matched (arrivate da noi solo per 2/3 come nella versione originale). Ally Condie dice che adora i lavori di questa artista, e che ama come, nella copertina, la conchiglia assomigli alla terra vista dallo spazio. Adora anche la lettera riflessa "A" alla fine della parola Atlantia. Adora la conchiglia stessa, perché ha un significato nel libro.
  • Ally dice di amare anche la frase "HUMAN VOICES WAKE US, AND WE DROWN di T.S. Eliot, presa dalla sua poesia "The Love Song of J. Alfred Prufrock" (in italiano "Finché le voci umane ci svegliano, e anneghiamo" - Il Canto dell'amore di J. Alfred Prufrock).
  • Atlantia NON è un libro sulle sirene. La storia si svolge sott'acqua, ma in una città dove gli umani sono andati a vivere quando l'aria in superficie è diventata troppo corrotta.
  • Atlantia è un capitolo auto-conclusivo, ovvero NON fa parte di una serie e non è legato in alcun modo alla triologia Matched.
  • Atlantia è lo stesso libro che Ally e gli altri chiamavano RIO, ma che alla fine ha dovuto cambiare nome per questioni di copyright.
Come tutto il resto del mondo, ho aspettato con ansia di vedere come Ally Condie avrebbe fatto seguito alla triologia di Matched, e non sono rimasta delusa. Un mondo sottomarino tanto complesso e sorprendente come il mondo che ha dovuto dipanare Cassia in Matched, e un eroina che deve, letteralmente, trovare la forza e la confidenza per trovare la sua vera voce. Il lavoro di Ally è poesia, e sono entusiasta di avere questo libro da condividere con il mondo questo autunno. 
-Julie Strauss-Gabel  (L'Editrice di Ally Condie)



Non siete elettrizzati? *_* Io sì e non vedo l'ora che esca per poterlo leggere, anche in inglese! (ma io adoro Ally, perciò sono di parte!). Al contrario dell'autrice, però, non vado pazza per la copertina. Quelle di Matched mi piacevano un sacco, questa... mmmh, mi lascia un po' perplessa, e nemmeno vedo tutta questa somiglianza con la terra e la conchiglia, a dire il vero. Be', staremo a vedere, e che non sia uno dei rari casi in cui in Italia avremo una copertina migliore (se mai uscirà da noi!).



3 commenti:

  1. Ciao! Sai dirmi quando esce qui in Italia?

    RispondiElimina
  2. Ciao! Sai dirmi quando esce qui in Italia?

    RispondiElimina